Powered by RND
Ascolta Grembo, racconti di pancia nell'app
Ascolta Grembo, racconti di pancia nell'app
(6 613)(250 156)
Stazioni preferite
Sveglia
Sleep timer
Stazioni preferite
Sveglia
Sleep timer
Pagina inizialePodcastScolastico
Grembo, racconti di pancia

Grembo, racconti di pancia

Podcast Grembo, racconti di pancia
Podcast Grembo, racconti di pancia

Grembo, racconti di pancia

Anna Acquistapace
aggiungere
Ciao, io sono Anna Acquistapace e questo è Grembo, racconti di pancia. Ti parlerò di maternità e di tutti quegli aspetti che, a volte, o forse troppo spesso, no...
Vedi di più
Ciao, io sono Anna Acquistapace e questo è Grembo, racconti di pancia. Ti parlerò di maternità e di tutti quegli aspetti che, a volte, o forse troppo spesso, no...
Vedi di più

Episodi disponibili

5 risultati 8
  • Ep. 7 Matteo Bussola: la mia paternità inattesa
    L’unica cosa che arriva nella tua vita per non andarsene più sono i figli. Questo pensiero può far paura, soprattutto se a farlo è una persona che nella vita ha una certezza: non voglio diventare genitore. Matteo Bussola non solo è diventato papà di tre bambine ma non ha voluto arrendersi alla narrazione che solitamente veniva accostata alla paternità. Si è liberato da quella che lui stesso ha definito come “la presunzione di sapere con incontrovertibile certezza quello che vogliamo e quello che ci serve”Ho chiesto a Matteo di raccontarmi come la sua vita si è trasformata, se è vero che la qualità del tempo che trascorriamo con i nostri figli è più importante della quantità. Abbiamo parlato di cose da maschi e cose da femmine. Gli ho chiesto perché suona strano sentire le parole: “sindaca”, “avvocata”, “ingegnera”.La sua paternità inattesa è stata l’esperienza che gli ha permesso di cambiare lo sguardo sul mondo, di definire nuove priorità, di acquisire tutta una serie di abilità che lo hanno fatto migliorare anche come professionista. Matteo è uno scrittore e illustratore. Vive di storie. E le storie formano il nostro immaginario, creano aspettative e contribuiscono a creare la realtà. Buon ascolto!---"Grembo, racconti di pancia" è un podcast originale LUZ, di Anna Acquistapace.Questo episodio è stato realizzato insieme a Mustela.Il montaggio è di Agustina Arevalos.La musica è "La jardinera" ed è interpretata da Pablo Sepulveda Godoy.L'illustrazione è di Giulia Rosa.
    19/9/2023
    46:56
  • Ep. 6 Zenos Room: il gioco è un lavoro serio
    Il gioco è il lavoro del bambino: questo è uno dei mantra di Maria Montessori, che in questo episodio la sentirete chiamata in causa come “zia Mary”. A darle questo titolo è Anna, meglio conosciuta su Instagram come “ZenosRoom”. Mi ha raccontato in modo genuino, a volte molto diretto e senza filtri, di come ogni giorno si impegna affinché suo figlio possa vivere al meglio il momento del gioco.Lontano da un mondo instagrammabile, pinteristiano e beige, se scorrete il suo profilo Instagram troverete un arcobaleno di giochi, di libri, di idee ma anche di riflessioni molto serie che nascono dal suo quotidiano di mamma. Anna lavora ogni giorno per fare in modo che lo spazio fisico ma anche quello mentale sia ordinato e funzionale, lontano dal mito della performance. Nella nostra chiacchierata siamo passate dalla gestione delle emozioni a come affrontare episodi di bullismo fino al rischio di un trend come la “child free zone”. Anche se abbiamo parlato di mondo degli adulti e mondo dei bambini, la sensazione che ho avuto dal nostro incontro è che il mondo è comunque uno solo.Un mondo dove i bimbi devono essere trattati in quanto tali e non come adulti da plasmare.---Grembo, racconti di pancia è un podcast originale LUZ, di Anna AcquistapaceQuesto episodio è stato realizzato insieme a MustelaIl montaggio è di Agustina ArevalosLa musica è "La jardinera" ed è interpretata da Pablo Sepulveda GodoyL'illustrazione è di Giulia Rosa
    12/9/2023
    49:04
  • Ep. 5 Marta Valagussa: la mia battaglia contro la gestosi
    ​​Uno schema che si ripete: studi-laurea-fidanzamento-matrimonio-figli-lavoro.Quando vogliamo a fare in modo che la nostra vita sia una linea retta, rischiamo di perdere di vista le curve, gli spigoli, i cambi di direzione. Sono le aspettative che gli altri hanno su di noi che ci rallentano.Questa cosa, Marta, l’ha capita bene.Diventata mamma a 25 anni, ha dovuto affrontare una malattia, la preclampsia, detta anche gestosi. Ecco la prima aspettativa che non si realizza: quella di un corpo che, nonostante la giovane età, ha dovuto affrontare una malattia, la cui unica cura è il parto.Alessia nasce prematura e con lei nasce una mamma, che deve combattere il senso di colpa per non essere riuscita a tenerla in pancia un po’ di più. Poco dopo arriverà un’altra bambina, Elena.“L’amore si moltiplica”, vero, ma il tempo, quello no. Tutto può diventare ancora più complesso se nella coppia non si riesce a ritrovare quella complicità che ti aiuta a superare i momenti più difficili.In questo episodio abbiamo anche parlato di violenza, che ha molti volti, così come di egoismo, che non è necessariamente qualcosa di negativo.Vi invito ad ascoltare questo episodio tenendo a mente l’eredità che Marta vorrà lasciare alle sue figlie: non c’è alcuna aspettativa, crescete libere, di sbagliare, di tornare indietro e di ripartire.--Grembo è un podcast originale LUZ, di Anna AcquistapaceIl montaggio è di Francesco Carella La musica è "La jardinera", interpretata da Pablo Sepulveda Godoy
    7/7/2023
    58:53
  • Ep.4 Alice Siracusano: ho capito che non volevo un figlio
    Avere figli non deve essere un obbligo. Anche in tempi di denatalità. Nella scelta consapevole di non fare figli c’è ben poco di semplice perché da sempre le donne childless hanno dovuto trovare delle ragioni per giustificare le loro scelta. Mentre è difficile che succeda il contrario.Ho incontrato Alice Siracusano per farmi raccontare il percorso che l’ha portata a decidere che la maternità avrebbe preso un’altra forma rispetto al generare un figlio. In questo episodio abbiamo parlato del condizionamento che le donne vivono già dall’arrivo delle prime mestruazioni e dell’aspettativa implicita che questa cosa porterà ad altro.Abbiamo messo a fuoco la differenza tra il dovere di fare un figlio e il desiderio di averne.Abbiamo percorso la strada intrapresa da Alice, da sola ma anche insieme al suo compagno. Il desiderio di diventare madre, padre (o meno) può nascere dalla pancia. Ma deve essere esplorato, approfondito. Perché il “prendersi cura” può vivere anche attraverso altre forme. — Grembo è un podcast originale LUZ di Anna AcquistapaceIl montaggio è di Francesco CarellaLe grafiche sono di Agustina Arevalos La musica è “La jardinera”, una versione interpretata da Pablo Sepulveda GodoyL’illustrazione è di Giulia RosaSe ti è piaciuto questo episodio condividilo con i tuoi amici via WhatsApp, Facebook, Instagram, Telegram. Se vuoi scrivermi: [email protected] Mentre su Instagram mi trovi come: www.instagram.com/acquistapace.anna
    9/6/2023
    46:11
  • Ep. 3 Chiara Mirelli: mamma sola per scelta
    Quanto può far paura diventare mamma da sola? Quanto tempo ci può volere? E quanto costa? La storia di Chiara, madre a 45 anni grazie all’ovodonazione, è l’esempio che quando si decide di avere un figlio, i timori e le paure possono lasciare spazio al coraggio e alla bellezza.
    18/5/2023
    50:53

Altri podcast di Scolastico

Su Grembo, racconti di pancia

Ciao, io sono Anna Acquistapace e questo è Grembo, racconti di pancia. Ti parlerò di maternità e di tutti quegli aspetti che, a volte, o forse troppo spesso, non vengono a galla. Abbiamo una visione edulcorata della maternità: le donne devono saper conciliare saggiamente genitorialità, relazioni, lavoro. In questo podcast voglio dare voce a persone che raccontano la loro storia di maternità senza filtri e senza giudizi.Non dispenseremo consigli o buone pratiche, e questa è una promessa. L’obiettivo è aiutare, ispirare, avvicinare e far sentire meno sole le persone. Il Grembo è il luogo da cui tutti noi veniamo, il nostro porto sicuro. Ma è anche la nostra finestra sul mondo.
Sito web del podcast

Ascolta Grembo, racconti di pancia, Valorizza il tuo tempo e tante altre stazioni da tutto il mondo con l’applicazione di radio.it

Grembo, racconti di pancia

Grembo, racconti di pancia

Scarica ora gratuitamente e ascolta con semplicità la radio.

Google Play StoreApp Store